Roma ospita Basquiat

Mostra: "Jean-Michel Basquiat, Dipinti"
Sede Espositiva: Chiostro del Bramante, via della Pace, fino al 7 aprile
Orari: tutti i giorni dalle 10 alle 19, venerdì dalle 10 alle 24, lunedì chiuso.

E' il Chiostro del Bramante, a Roma, ad ospitare, fino al 7 aprile, la mostra di Basquiat, uno dei simboli dell'arte newyorkese degli anni '80: una cinquantina di opere importanti, grandi tele e tre disegni molto rari, risalenti al primissimo periodo di attività.
La rassegna ripercorre la breve, ma intensa attività artistica del pittore americano, partendo dalla prima mostra ufficiale, quella del 1981 al Ps1, la memorabile collettiva "New York/New Wave" per arrivare agli ultimi lavori, nel 1988, prima che, a soli 28 anni, venisse trovato morto, una mattina d'agosto, nel suo appartamento per un' overdose di eroina.
Unico artista di colore universalmente riconosciuto, apprezzato e valorizzato da critica e mercanti, Jean-Michel Basquiat, con la sua prematura scomparsa è entrato nella leggenda dell'arte, amato e celebrato come un leader o una rockstar.
Nel 1983 conobbe Andy Warhol, con cui collaborò fino alla morte di quest'ultimo, avvenuta nel 1987.
Al Chiostro del Bramante, le 50 opere esposte tra grandi tele provengono da collezioni italiane, francesi, spagnole, svizzere e americane.